.
post

Lettera a Repubblica: articolo oggettivamente vergognoso

contributo inviato da magnagrecia il 8 novembre 2019



Articolo oggettivamente vergognoso.

07/11/2019 22:28



Secondo il Financial Times, i rendimenti dei Btp a 10 anni di Atene sono scesi per la prima volta sotto quelli emessi con la stessa scadenza dal Tesoro"

07 Novembre 2019 


L’ennesimo articolo oggettivamente antitaliano. Durante la crisi dello spread scrivevate contro i titoli di Stato italiani, consigliandone la vendita.

Fu una gara tra voi e il Corriere.

Una vergogna.

E adesso non vi nascondete dietro il dovere della notizia. Prendete esempio dai Francesi. E fate un articolo sull’«impazzimento» strumentale dei cosiddetti mercati, aiutati dalle ineffabili società di rating, che da 30 anni hanno designato l’Italia come pagatrice di lauti interessi sul debito e, in barba ai fondamentali macroeconomici, fanno di tutto perché rimanga tale. E pretendono un tasso maggiore di quello che chiedono al Portogallo e alla Grecia. Vi sembra razionalmente giustificato? Tecnicamente è ridicolo.

Aiutati purtroppo, allora come ora, dalla cacofonia autolesionistica dei media italiani. Uno schifo.

V.



PS: Il giorno dopo:


Nonostante la quarta elezione in quattro anni, il decennale di Madrid rende meno dello 0,4% sul mercato secondario mentre quello italiano supera l'1,1% ed è vicino ad Atene. Milano chiude a +0,1%

di RAFFAELE RICCIARDI - 08 Novembre 2019

Oggi il famoso termometro della credibilità di un Paese sui mercati finanziari si è allargato per chiudere in area 145 punti per il Belpaese, mentre quello greco risulta sulla piattaforma Bloomberg una decina di punti base sopra. Ieri sera - per la prima volta dal 2008, secondo i dati del Financial Times - si era vista una inversione nelle gerarchie che oggi è appunto rientrata. Il rendimento del Btp si attesta poco sotto l'1,2% a fine giornata.


PPS: Due giorni dopo:


Perché il Financial Times sbaglia a lanciare l’allarme sul ‘sorpasso’ dei Btp greci su quelli italiani

Mauro Bottarelli 10 novembre 2019



**********








commenti:


inserisci un commento


Registrati ora al Cannocchiale per inviare un commento,oppure registrati direttamente al gruppo per partecipare attivamente con i tuoi articoli e post.
Se sei già registrato, effettua prima il login al cannocchiale o al gruppo.