.
post

Elezioni USA: brogli colossali, riconteggi in 30 Stati. Biden non è affatto il 46° Presidente.

contributo inviato da frala il 10 novembre 2020


I dati reali (8 novembre), non quelli dei media nostrani, danno Donald Trump in vantaggiocon 232 elettori e Biden a 226. Significativamente, nonostante la nota vicinanza di Biden alla Cina, Xi Jinping non lo ha sinora riconosciuto come Presidente degli States. Vladimir Putin, onestamente, ha invece detto di voler attendere la fine degli spogli e delle operazioni di voto. Nessun riconoscimento da alcuno dei protagonisti della pietra miliare della presidenza Trump, la Pace in MediOriente: né Benjamin Netanyahu né gli Emirati Arabi. Il riconoscimento di altri, tra cui Angela Merkel, rappresenta un caso grave di ingerenza nelle vicende politiche USA. Questo voto tuttavia certamente passerà alla storia non solo per la massima affluenza che si ricordi ma anche e di più per la colossalità dei brogli. Alle diverse centinaia di migliaia di schede votate da morti o eccedenti i votanti dei collegi o doppie, si aggiungono quelle che il software “Dominion” ha magicamente trasformato da voto per Trump in voto per Biden. Colpisce in particolare il comportamento dei media non solo made in USA ma occidentali in genere che da sempre hanno avversato “the Donald” e che hanno dato reiteratamente analisi dimostratesi false. Si va dalla prima elezione del “Tycoon” ad adesso. Analisi false o volutamente falsate? Di fatto si è mirato a decostruire l'immagine di Trump ed il gioco sporchissimo è arrivato fino 



alla diffusione della Fake secondo cui Melania Trump, cattolica osservante cui si deve non poco dell'approccio ProLife di Donald, avrebbe dichiarato in caso di elezione di Biden che avrebbe divorziato e della quale si è oscurato la pubblica negazione del fatto. Anche i social del resto sono assai lesti a censurare immotivatamente e pretestuosamente i post dei repubblicani, soprattutto quelli del Presidente in carica. Ciò di cui si ha la netta sensazione è che i media, per conto dei nemici di Trump – i produttori di armi, gli abortisti di Planned Parenthood, i sostenitori del deep State e altrettali porci – abbiano voluto arrogarsi di essere loro a scegliere il Presidente al posto dei cittadini. Un vero attentato alla democrazia. Moralmente ciò che maggiormente turba è che la Conferenza Episcopale Americana, Planned Parenthood ed Hillary Clinton sostengano la stessa persona, laddove non può dirsi cattolico chi sostiene l'aborto e meno che mai l'aborto sino al nono mese. Pare quasi certo, è difficile ammettere errori di analisi così macroscopici, che le lobby di questi signori, ben sapendo di una maggioranza del Tycoon abbiano orchestrato tutta questa trama per delegittimarne la scontata rielezione. Ciò, del resto, è in sintonia tanto con l'esternazione della Speaker della Camera USA, Nancy Pelosi, già prima delle elezioni che “Biden si insedierà alla Casa Bianca a prescindere dal voto” quanto con l'ultima “uscita” di Hillary: l'appello accorato a Biden di 



non riconoscere l'elezione di Donald Trump. Un'ombra più oscura gettano alcuni politici e giornalisti italiani che hanno osservato uno, Massimo D'Alema “io credo che senza il Coronavirus Trump non avrebbe perso” e l'altro, Giuliano Ferrara che “forse finiremo per ringraziarlo questo virus maledetto, se almeno porterà via Trump dalla Casa Bianca”... Ormai pare accertato che il Covid19 sia frutto di laboratorio...

francesco latteri scholten.




https://radiomaria.it/puntata/lunedi-09-novembre-2020/?fbclid=IwAR0kqMQJ11jRzoKZx5XAYzZ_VEo396sSOlHXehFsi-mBA2p-5yEXGVxQ0N4


https://l.facebook.com/l.php?u=https%3A%2F%2Fwww.antoniosocci.com%2Fhanno-deciso-che-trump-debba-essere-spazzato-via-a-prescindere-dal-voto%2F%3Ffbclid%3DIwAR3_-YnIOMKd6LWn5f6MAmdgKJgIjuixwGwulBSc407nKzKhhf_VDjWjyD0#more-9043&h=AT3rFBiU_BE1jT3UIs45g19ofB9BsPq-5wPGR5u6R0_rG9TDyMsI9RCcZ_CuU6TIuauVVERSfRRAGjcVH7FLEP-TiZh_-nmCHrrhdZ9oVIFey1GgoEO8u6e3g2XXXbJp&__tn__=%2CmH-R&c[0]=AT3JBwgr5UL1VA23hiVgROdJPHmPIVTukQ-QZ-wuolABiiKItbSiMom-ACU3gv3p_JDKw-PYU9wHFhf85jX_xCFGdDEGcm4BsjV0IyieyFP8NwzLeMcBG-DuVUWxbOjgqxbnxVNWRPz3vCDQzd6uIujUFp8



https://l.facebook.com/l.php?u=https%3A%2F%2Fwww.imolaoggi.it%2F2020%2F11%2F09%2Felezioni-usa-vigano-colossale-truffa-elettorale%2F%3Ffbclid%3DIwAR0bO0aGtoXGDG3W43HiFEqMqIy-BUzI-_LOv23TlMyIPXjQ6pwJEKUF6Vo&h=AT22-Pba_iVa_xCFLcPa6J3CJlupmcfyD7U12j_1_804ObHPOfthgxiOFVI6jA1bf1OZ36Zt4B9rKpPlfQdTMzNTL3sraI72Rwb5HI4QTebdVADiawF3IBR14RmJGVHz&__tn__=%2CmH-R&c[0]=AT1imEzynnAKzf8OTo2iYo0eWFHSFFTEXHx3Fxc49M_uDMlU-MIzSi11TSLpCv2F_UZJ2MRg1ygv5kLx-1pRAWYPh-OyqS8_N6Hngp0S82c9eR2v4uD3i4KnB7R4CqlNkA25wcLVtCRV-WE_yO3Q_pEXYcw











commenti:


inserisci un commento


Registrati ora al Cannocchiale per inviare un commento,oppure registrati direttamente al gruppo per partecipare attivamente con i tuoi articoli e post.
Se sei già registrato, effettua prima il login al cannocchiale o al gruppo.


pRESENTAZIONE                            1076 membri
WEuropa è la community del quotidiano Europa. Qui lettori e blogger possono entrare in contatto tra di loro e con la redazione del giornale. Qui il nostro giornale diventa davvero Democratico. Qui puoi far sentire più forte e direttamente la tua voce.

Il sito di EUROPA                           il blog di EUROPA

Apri il tuo blog WEUROPA            Invia un contributo


temi del mese